SCREEN

Layout

Cpanel

Lancio a Spirale

di Valerio Santagostino (BALBOA)

La spirale è una delle manovre utilizzate per sollevare la mosca dall'acqua. A parole può sembrare semplice, ma molto spesso, a causa di un movimento affrettato e poco preciso, si trasforma in un brutto disegno in aria e di conseguenza risulterà inefficiente.
La lentezza dei movimenti e la loro enfatizzazione sono alla base di questo lancio.
Suggerisco l’utilizzo della spirale più per acque morbide e lente, piuttosto che mosse.
E più la mosca è lontana dalla vostra posizione e più dovrete ampliare i movimenti.
Cominciate a sollevare la canna per togliere coda dall’acqua. Ricordatevi che la mano sinistra, in questa fase del lancio, segue il mulinello. Eseguite a questo punto un movimento rotatorio, a forma di spirale, che si propagherà lungo la coda verso l’artificiale e lo solleverà dall’acqua.
La mano sinistra traziona la coda per darle velocità e spedirla alta dietro le spalle mantenendo sempre la tensione.
Spirale oraria o antioraria? A mio modesto parere è importante scegliere il senso tenendo presente il lato del corpo dal quale potremo eseguire il lancio successivo. Di conseguenza, per i destrorsi, spirale antioraria per avere la canna sul lato destro del corpo ( dritto )

Spirale in senso antioraria

e spirale in senso orario per avere la canna, pronta per un nuovo lancio, sul lato sinistro ( rovescio )
Spirale in senso orario

Infatti, se provate a eseguire una spirale antioraria molto ampia e molto lenta e volete finire il lancio con la canna sul lato sinistro, vi accorgerete che, a un certo punto del lancio, la spirale si interrompe. Se invece porterete la canna sul lato destro del corpo, la spirale seguirà perfettamente il suo naturale percorso rotatorio.

Valerio Santagostino

.... NEWS !!!

Novità - The Fly

 Banner THEFLY 200x76
NewHomeTheFly
 Il sito di The Fly è stato aggiornato!!!
Leggi tutto...
Sei qui: Home Tecnica & Tattica Lancio Lancio a Spirale