SCREEN

Layout

Cpanel

Lancio a Paracadute

stop alto della canna

Il lancio a paracadute, in inglese parachute cast, è sicuramente uno dei lanci antidragaggio più utilizzati e conosciuti dal mondo Pam.
La possibilità di creare un numero elevato di pance fa si che la nostra mosca rimanga “in pesca” per un tempo piuttosto elevato.
Di solito si considera un lancio a paracadute ogni lancio fatto con una coda alta in avanti che cade in acqua per la forza di gravità.
Come definizione potrebbe anche starci ma una dinamica leggermente più complessa vi consentirà un parachute cast molto più efficace e preciso di quelli che avete sempre fatto.
Ricordatevi che il lancio a paracadute è un over-cast, cioè è un lancio che per arrivare sul bersaglio occorre volteggiare una quantità di coda superiore alla normale distanza tra di voi e il pesce.
Iniziate i falsi lanci allungando la coda ben oltre il bersaglio e quando siete pronti lanciate in avanti indirizzando la vetta molto in alto eseguendo uno stop anticipato .
Allo stesso tempo abbassate la vetta in avanti con un movimento circolare del braccio facendo toccare l’acqua alla porzione di coda più vicina a voi.
Mancando immediatamente la tensione, il resto della coda precipiterà con una serie più o meno numerosa di pance.
Prima portate il vettino sull’acqua, più numerose saranno le pance.
Se ritardate l’azione del vettino, le pance inizieranno a qualche metro di distanza.
Il lancio a paracadute si può utilizzare a sfavore di corrente come anche “a scendere”.
Se ci troviamo una forte corrente laterale e il pesce a 7/ 8 metri sulla nostra destra, l’utilizzo di un lancio a paracadute ci aiuterà senz’altro a combattere il dragaggio.
Con un po’ di pratica riuscirete anche a ottenere dal lancio a paracadute una certa precisione.

< vettino verso l'acqua

inizio di pance sulla superficie

inizio di pance sulla superficie

Particolare del finale con mosca: Crop sul finale.

Valerio Santagostino

PIPAM Shop ...

.... NEWS !!!