SCREEN

Layout

Cpanel

Sparkle Cone Streamer


Dressing, costruzione, testo e foto di Beppe Saglia (beppe.s)
 


USO
Uno streamer da pesca in fiume, su pesce importante, senza necessità di usare code affondanti (il peso della cone head è sufficiente a raggiungere discrete profondità).
Una striscia variamente luccicante e ben piombata in testa che a fronte di qualche difficoltà di lancio riesce a risolvere tantissime situazioni.
Da usare a scendere nei fiumi di buona portata, lanciandolo trasversalmente al fiume e facendogli tagliare le correnti, dopo averlo fatto affondare nelle morte della riva opposta, finendo il recupero ai bordi della riva da cui peschiamo.
Nel torrenti, fatto in taglie più piccole può essere usato anche a salire pescando le pozze con lanci precisi e corti recuperi.


COMPONENTI DRESSING
Amo: Tiemco 811S numero 2/0
Filo m.: Benecchi Super Strong Thread
Coda: Polarflash
Sotto corpo: -
Corpo: Ventre : EP Sparkle Chartreuse
Dorso : EP Sparkle Pearl Olive
Gola: EP Sparkle Red
Addome: -
Torace: -
Anellatura: -
Ali: -
Hackle: -
Sacca Alare: -
Zampe: -
Antenne: -
Antialga: -
Testa: Cone Head Tungten Nickel 6 mm.
Collarino: EP Sparkle Golden Orange
Occhi: -
Piombo/rame: -

 
PASSAGGI COSTRUTTIVI
1)
Fermare la Cone Head con epoxy 1 min in modo che la stessa sia quanto più possibile disassata verso la parte opposta alla curvatura dell’amo.
2)
Tale posizione aiuterà lo streamer a lavorare reverse.
3)
Fissare un consistente ciuffo di fibre di polarflash lunghe quattro volte l’amo.
4)
Ripiegarle all’indietro a formare prima il corpo, inanellandolo con il filo di montaggio e poi la coda.
5)
Applicare un primo ciuffo di sparkle fiber oliva fissandolo a meta e ripiegandolo indietro in modo che risulti all’incirca lungo come la coda
 
6)
Ruotare di 180° l’amo e avanzando di qualche millimetro fissare un ciuffo di sparkle fiber chartreuse con le stesse modalità di prima
 
7)
Con lo stesso procedimento continuare ad avanzare verso la cone head fissando tre ciuffi per lato, rispettivamente sempre un po’ più corti ed un po’ più folti di quello/i precedente/i.
 
8)
Fissare nella parte inferiore un piccolo ciuffo di fibre rosse a formare la gola e/o a simulare il sanguinamento.
 
9)
Raddoppiare il filo a formare un asola. Quindi inserirvi per una lunghezza di 3 o 4 centimetri di fibre di sparale golden orange lunghe come l’amo.
 
10)
Ruotare l’asola a formare un cordoncino.
 
11)
Avvolgere, curando di spingere le fibre all’indietro ad ogni giro
 
12)
Pettinare e rifinire con le forbici la mosca secondo la silouette desiderata.
 
NOTE
Le sparkle fiber vanno maneggiate con attenzione ad evitare la tendenza ad aggrovigliarsi ed annodarsi. Estrarle con delicatezza dalla busta e ripiegarle su se stesse sino ad ottenere il doppio della lunghezza desiderata. Poi fissarle a meta sull’amo, ripiegarle indietro e rinforzare con qualche giro. Si otterrà un montaggio stabile e resistente a future pettinature.

.... NEWS !!!