SCREEN

Layout

Cpanel

CLOUSER MED-MADTOM

 
Tier: David Gianfaldoni
 
Questo artificiale originalmente, in una colorazione d'insieme più scura e tendente al marrone-violaceo, nasce come imitazione di una specie di piccolo pesce gatto chiamata appunto Madtom.
Il suo autore, Bob Clouser, ne consiglia l'utilizzo in acqua dolce e lo descrive come un'esca estremamente catturante su molte specie di predatori, e non solo, delle acque del nord-est degli Stati Uniti dove il Madtom è ben presente e in particolare per insidiare i bass e le trote dei grandi fiumi.
In breve tempo e data per certa la sua grande efficacia, molti Anglers, apportando le dovute modifiche in termini sia di taglia che di abbinamenti di colore, hanno cominciato ad utilizzare l'imitazione del Madtom anche in acqua salata, riscontrando le stesse qualità di fare facilmente cattura anche per quanto riguarda i pesci di mare, dovute probabilmente alle straordinarie doti di fluidità e movimento dei materiali con cui è costruito.
In seguito agli ottimi risultati riscontrati nei vari ambienti, la popolarità del Clouser Madtom è notevolmente aumentata e lo stesso autore lo propone come stile di montaggio caratterizzato dalla presenza di un belly molto accentuato ed in differenti taglie e colori che vanno dal bianco al nero, passando per il rosso porpora, il tan, o il chartreuse.
La soluzione qui proposta è di piccola taglia ed intesa come insidia da utilizzare nelle occasioni dove ci sia da impostare la pesca su pesci di branco medio-piccoli, in particolare per gli sgombri.
Questo artificiale, appena lanciato deve sfondare l'acqua e raggiungere una buona profondità in breve tempo, dopodichè recuperato a strip brevi ed intervallati in modo netto, sfruttando le qualità di movimento del pelo di coniglio unitamente all'azione di richiamo dei materiali flashanti, potrà certamente dare grandi soddisfazioni a tutti gli amanti della Pesca a Mosca in mare, e per questo motivo ho voluto adattare il nome originale dell'artificiale aggiungendo semplicemente "Med" in onore alla versione che più volte ha dimostrato ottimi risultati nelle nostre acque salate.
 
IL DRESSING
Amo: Mustad 34007 # 4
Filo di montaggio: 6/0 Uni Thread brown
Occhi: Dazl-Eyes 5/32 inch diam.
Ala: Rabbit Fur Strip 1/4 inch chartreuse, Calf-Tail fibers brown, Krystal Flash olive.
Testa: 5 minute epoxy.
1) Fissare gli occhi a circa 3/5 della lunghezza del gambo dell'amo.
 
2a) Preparare la striscia di pelo di coniglio, considerando di tagliare la pelle ad una distanza dall'apice che compreso l'eccedenza di solo pelo risulti di lunghezza totale all'incirca doppia rispetto a quella dell'amo.
2b) Bucare la pelle a circa 1/3 della sua lunghezza e cucire la striscia con l'amo in modo che il pelo rimanga dalla parte della curvatura. Poi fissare l'amo al morsetto sottosopra.  
2c) Legare la striscia a ridosso degli occhi.

 
3a) Preparare un ciuffo di pelo di coda di vitello, togliendo la peluria più corta e soffice facendola slittare via mediante una leggera pressione dei polpastrelli.  
3b) Ruotare la testa del morsetto o fissare l'amo in posizione normale, quindi legare il ciuffo appena preparato a ridosso dell'occhiello dell'amo.  
3c) Adagiare le fibre in modo che passino nel mezzo agli occhi e mantenendole in tensione fissarle a ridosso di questi dalla parte della curvatura dell'amo.  
3c) Le fibre appena legate devono aprirsi a ventaglio e poi avvolgere intorno la striscia di coniglio il più possibile.

 
4) Ruotare nuovamente la testa del morsetto o fissare l'amo sottosopra, poi legare il krystal flash chiudendo la legatura a ridosso degli occhi dalla parte della curvatura dell'amo. 15 fibre di KF saranno sufficienti ad ottenere un buon risultato.  
5a) Prelevare un ciuffo abbastanza consistente di pelo di coniglio dello stesso tipo utilizzato per la striscia precedente, tagliandolo al pari dell'attaccatura con la pelle e legarlo in prossimità degli occhi in modo che sporga e rimanga obliquo su un lato.  
5b) Ripetere l'operazione per come sopra per colmare il lato opposto.  
5c) Se necessario, al fine di ottenere una pancia ben voluminosa e soffice, aggiungere un terzo ciuffo in posizione centrale a ridosso dei due precedenti.  
5d) Adagiare momentaneamente le fibre di pelo di coniglio raccogliendole unite in direzione della curvatura.  
6) Preparare un'altro ciuffo di fibre di coda di vitello e legarlo in prossimità dell'occhiello in modo che le fibre si distribuiscano sopra al pelo di coniglio in modo omogeneo.  
7) Creare la testa dando spessore mediante alcuni giri di filo di montaggio e volendo tingere di nero le pupille degli occhi.  
8) Coprire la testa più gli spazi intorno ed in mezzo agli occhi con colla epossidica e la mosca è pronta.  
Una variante con un abbinamento di altri colori.  

.... NEWS !!!