SCREEN

Layout

Cpanel

Pugliarini


Montaggio, testo e foto di Alberto Galeazzo (Faina)
 


USO
La Pugliarini è un imitazione semplicissima da costruire, ma molto catturante soprattutto per insidiare grossi predatori quali i lucci. Solitamente artificiali così voluminosi sono difficili da lanciare, ma grazie alla leggerezza e al fatto che i materiali con cui sono costruite non assorbono acqua, il lancio risulterà semplice. Paolo Pacchiarini (famoso per le Wiggle Tail in Alcantara) e Enrico Puglisi (per svariati materiali sintetici) sono due noti e bravi pescatori italiani che hanno messo in commercio questi materiali “miracolosi”, e per questo ho voluto chiamarla con una parte dei loro due cognomi. Vorrei soffermarmi in particolar modo sulle SCALE SKIN WIGGLE TAILS.
Questo nuovo materiale è stato realizzato mediante la nobilitazione con pellicole metalliche di un particolare supporto tessile. Grazie ad un processo di laminazione a caldo su entrambe le facce è stato prodotto questo innovativo materiale che apre nuovi orizzonti ai fly tiers nella costruzione dei propri artificiali. "SCALE SKIN" permette di ottenere delle wiggle tails con le caratteristiche di mobilità, resistenza ed emissione di vibrazione uguali alla versione in alcantara, ma con un particolare effetto cromatico, molto adescanti nelle tonalità silver ed il gold, capaci di riflettere la luce emanando bagliori irresistibili alla maggior parte dei predatori.


COMPONENTI DRESSING
Amo: Modern Flies FH0535 misure dal 1/0 al 3/0
Filo m.: Uni mono size 4M Fine/clear
Coda: Scale skin Wiggle Tail Silver o gold
Sotto corpo: -
Corpo: -
Addome: -
Torace: -
Anellatura: -
Ali: -
Hackle: -
Sacca Alare: -
Zampe: -
Collegamento per Wiggle Tail: acciaio armonico
Antialga: Nylon 0.57-0.60 mm
Testa: Ep sparkle Brush 14 Holo Silver, Ngd (next generation dub) flie & products
Occhi: Doll Eye da 10mm fino a 15 mm
Piombo/rame: -

 
PASSAGGI COSTRUTTIVI
1)
Fissare il filo di montaggio e bloccare i due pezzi di nylon che serviranno da antialga.
2)
Bloccare con il filo di montaggio l’acciaio armonico. Fissare con una goccia di Attak.
3)
Bloccare l’Ep sparkle Brush usando l’apposito ferretto.
4)
Avvolgere l’Ep sparkle Brush fino a più di metà del gambo dell’amo. Bloccarlo con filo di montaggio e Attak
5)
Bloccare l’ Ngd (next generation dub)
 
6)
Avvolgere l’ Ngd (next generation dub) fino a pochi millimetri dall’occhiello dell’amo. Mentre avvolgiamo con la mano sinistra l’Ngd, con la mano destra teniamo ben distese le fibre per evitare di schiacciare le fibre tra un avvolgimento e l’altro.
 
7)
Bloccare i due pezzi di nylon che fungeranno da antialga.
 
8)
Tagliare il nylon, lasciando due o tre millimetri in eccedenza. Fissare con una goccia di colla.
 
9)
Incollare gli occhietti Doll Eye
 
10)
Attaccare sul falcetto Scale skin Wiggle Tail un anellino in acciaio.
 
11)
Attaccare la codina Scale skin Wiggle Tail sull’apposito gancio. Questo sistema ci permetterà di cambiare codina ogni qualvolta ci si presenterà l’occasione (in caso sia rovinata la codina stessa, nel caso in cui vorremo cambiare il colore o le dimensioni della coda, nel caso in cui la testa dell’artificiale sia rovinata etc.)
 
12)
Ecco l’artificiale finito.
 

PIPAM Shop ...

.... NEWS !!!