SCREEN

Layout

Cpanel

Capitolo XLVII - Streamer

Corso di montaggio

Corso di montaggio di Al Campbell traduzione di Daniele Casalegno
per concessione di Fly Anglers OnLine e dell'autore


Capitolo XLVII - Steamer

 Little Rainbow Trout Streamer and Dace
Se siete riusciti a retare al passo di questo corso fino a questo punto, è molto importante che impariate le ricette o le sequenze di montaggio di questo e del prossimo capitolo. Quello che imparerete qui vi aiuterà per costruire le mosche dei capitoli finali. Non vi è nula di particolarmente difficile in queste mosche, ma ci sono alcuni passaggi che saranno utili prossimamente.

Gli Streamer sono capaci di catturare praticamente qualsiasi cosa che nuoti e abbia le pinne. Imitano i piccoli pesci e altre creature simili, ovvero ciò che la maggior parte dei pesci mangia se se ne presenta l'occasione. Anche i pesci più piccoli si avventeranno su uno streamer piccolo abastanza da entrare nella loro bocca.

La prima mosca che vediamo in questo capitolo ha catturato per me un buon numero di pesci. Essi vano da una brown di 80 centimetri presa nel fiume Missuri in Montana a molti bass sui 2 chili presi nel South Dakota. Alcuni walleyes e un buon numero di lucci completano la serie.

Come sempre avete la possibilità di modificare, rifinire o aggiustare la riceta per soddisfare le vostre necessità. Io costruisco tutta una serie di streamer che mitano gli avanotti nelle varie forme in cui si presentano.

L'idea qui è d rappresentare i pesci nela loro forma generica piuttosto che imitarli esattamente. Spesso questo funziona meglio che avere una imitazione perfetta ai nostri occhi. I pesci vedono in modo diverso da noi e spesso è meglio avere mosche che siano genericamente imitative piuttosto della esatta rappresentazione che potete trovare nei libri, nelle riviste e nei negozi.

Avrete notato che uso tubicini di mylar che non si trovano comunemente nei negozi specializzati. Mi piace l'aspetto dei tubicini multicolore e ho scoperto che nei colorifici se ne trovano diversi. Il colore del tubo è una parte molto importante nel'attrattività dell'artificiale e quindi buona regola averne una certa varietà.


Lista dei materiali
- Avanotto
  • Amo: Qualsiasi altro amo da streamer con occhiello diritto e di lunghezza 2X. Misure dall'1 al 12
  • Filo di montaggio: Rosso e nero di misua 3/0
  • Corpo: Tubo di mylar. Scegliete il colore per imitare i pesci che preferite. Per le piccole iridee io uso il rosso e argento.
  • Ala: Una miscela di pelo di coda di bue bianco, pelo di scoiattolo tinto in rosso e in verde. Anche qui scegliete i colori in base al pesce da imitare.
  • Occhi: Nessuno o, se preferite, potete colorarli in roso o giallo.

Procedimento di montaggio
   
1. Fissate il filo rosso vicino all'occhiello e coprite con questo il gambo fino ala curvatura. Se volete aggiungere peso, potete mettere del filo di piombo prima di mettere il filo. Un goccio di colla aiuta a mantenere il piombo in posizione.



2. Tagliate uno spezzone di tubo un po' più corto del gambo e fatelo scivolare sul gambo come mostrato in figura.



3. Con dei giri morbidi di filo cominciate a fissare il tubo di mylar al gambo. Appena lo vate fermato, stringete il filo e finite di avvolgere la fine del tubo con il filo.



4. Se sapete fare il nodo di chiusura con le mani, potete usarlo per fermare il filo rosso. Se non siete capaci, fate un anello con del mofilo di nylon sottile, fermatelo con cinque o sei giri di filo rosso e poi tagliate il filo di montaggio tenendo ben fermo il tutto con la mano sinistra. Prendete l'estremità del filo rosso e fatela passare nell'anello, poi tirate l'anelo in modo che passi sotto le spire e trascini con se il filo di montaggio. Il risultato sarà identico a quello che ottenete quando usate l'annodatore.



5. Fissate il filo di montaggio nero in prossimità dell'occhiello.



6. Fate diversi giri di filo intorno alla parte terminale del tubo, quindi fate scivolare il tubo fino a ridosso dell'occhiello e serrate il filo con forza.


7. Finite di fissare il tubo fino all'occhiello.



8. Prendete un piccolo ciuffo di peli di coda di bue bianchi e fissateli in modo che le punte oltrepassino appena la curvatura.


9. Se il pelo di bue rimane troppo schiacciato sul gambo, potete risolvere il problema facendo un giro di filo intorno alla base e quindi tirare il filo fino a che il ciuffo di peli non sia al giusto angolo.



10. Fate un paio di giri con il filo per fissare bene i peli ala loro base.



11. Fissate un picclo ciuffo di peli di coda di scoiattolo tinti di rosso sopra i peli bianchi.



12. Fisate un ciuffo appena più grande di peli di coda di scoiattolo tinti di verde direttamente sopra a quelli rossi.


13. Formate una testa lineare con il filo, fate il nodo, tagliate il filo e aggiungete una buona quantità di colla sulla tesa e sulla base del'ala.


Dace minnows sono comuni praticamente in ogni corso d'acqua del nostro continente. Di fatto la sequenza di montaggio può essere impiegata per imitare qualsiasi pesce foraggio. Scegliete e mescolate i colori per raggiungere il vostro scopo.



Lista dei materiali
- Dace Minnow
  • Amo: Qualsiasi altro amo da streamer con occhiello diritto e di lunghezza 2X. Misure dall'1 al 12.
  • Filo di montaggio: Nylon piatto rosso incerato (monofilo di seta rossa incerata) e monofilo nero del 3/0
  • Corpo: Tubo di mylar. Scegliete il colore per imitare i pesci che preferite. Per questa imitazione io uso il nero e argento.
  • Ala: Due piume di gallo furnace contrapposte. (Per accoppiare i materiali, li dovete lavorare con le mani prima di montarli. Nel caso delle hackles, posizionatele con la curvatura verso l'interno e spostatele fino a che non formano un'ala. Un po' di lacca vi aiuterà a tenerle ferme)
  • Hackle: Qualsiasi piuma soffice. Io uso quelle di collo economico. (questa è una buona occasione per usare quel collo economico che avete acquistato pensando di risparmiare, per accorgervi poi che non funziona troppo bene per le mosche secche.)
  • Occhi: Nessuno o, se preferite, potete colorarli in roso o giallo.

Procedimento di montaggio
   


1. Fissate il filo rosso vicino all'occhiello e coprite con questo il gambo fino ala curvatura. Se volete aggiungere peso, potete mettere del filo di piombo prima di mettere il filo. Un goccio di colla aiuta a mantenere il piombo in posizione.




2. Tagliate uno spezzone di tubo un po' più corto del gambo e fatelo scivolare sul gambo come mostrato in figura.


3. Con dei giri morbidi di filo cominciate a fissare il tubo di mylar al gambo. Appena lo vate fermato, stringete il filo e finite di avvolgere la fine del tubo con il filo. Finite il tutto come avete fatto per la mosca precedente.




4. Fissate il filo di montaggio nero in prossimità dell'occhiello e fissate la parte anteriore del tubicino come avete fatto per la mosca precedente.


5. Accoppiate due piume facendo attenzione che le punte siano coincidenti e che la curvatura sia nel mezzo in modo che restino vicine. Fissatele in modo da formare una singola ala come illustrato nella figura. Se le piume tendo a girare intorno al gambo, usate un avvolgimento pizzicato per fermarle. (un avvolgimento pizzicato si ottiene fermando il materiale con la parte posteriore dei polpastrelli in modo da serrare sia il materiale che il gambo vicino al punto in cui volete fermare il tutto. Fatti un paio di iri morbidi di filo si ferma anche questo con la punta dei polpastrelli e si tira il filo delicatamente verso il baso. I questo modo il filo trascina il materiale dall'alto evitando le torsoni).



6. Prendete una pima morbida e fissatela davanti al'ala con la curvatura rivolta verso la parte posteriore del'imitazione.


7. Avvolgete la hackle davanti all'ala com mostrato in figura.



8. Tirate indietro le barbule e fate alcuni avvolgimenti su queste con il filo di montaggio in modo da mantenerle rivole all'indietro. Formate una testa ben proporzionata, fate il nodo di chiusura, tagliate il filo e mettete la colla. Il vostro artificiale finito dovrebbe assomigliare a questo.

Se vi state chiedendo perché ho lasciato questi semplici artificiali in fondo, è perché desidero che i pasagi sianoben chiari nella vostra mente prima di affrontare le prossime imitazioni. Queste sarano un po' più complesse e useremo diversi materiali accoppiati per le ali.

Come sempre vi lascio a fare pratica con queste nuove imitazioni e vi do appuntamento al prosimo capitolo
Daniele Casalegno


PIPAM Shop ...

Novità - Fly Fish Dolomiti

 logoFlyFishDolomiti
Limitless Group preview 

Mulinelli Cheeky Limitless NOVITA'

Leggi tutto...

.... NEWS !!!

Video Novità - ROTODUBBING STONFO ELITE

STONFO -  ROTODUBBING ELITE - 612

 STONFO ROTODUBBING
 
3'46"
Sei qui: Home Fly Tying Cominciamo a costruire Capitolo XLVII - Streamer