SCREEN

Layout

Cpanel

Capitolo XXXIV - Facile esca da BASS in pelo di cervo

Corso di montaggio

Corso di montaggio di Al Campbell traduzione di Daniele Casalegno
per concessione di Fly Anglers OnLine e dell'autore


Capitolo XXXIV - Facile esca da BASS in pelo di cervo

 
E' arrivato il momento di abbandonare le mosche da trota per un po' e lavorare su mosche che catturano altri tipi di pesce.
Molti negli Stati Uniti e nel resto del mondo passano il loro tempo a catturare specie diverse dalla trota. Di queste "altre specie" i bass sembrano essere i più popolari.
Anche se ci sono molti materiali usati per le mosche da bass, il pelo di cervo è di gran lunga il più diffuso. Comunque la maggior parte delle imitazioni dedicate alla pesca del bass non imitano insetti trovati sull'acqua o nelle sue vicinanze. Sono invece spesso costruite con colori folli e materiali che non assomigliano a nulla che si possa trovare in natura. Non credo debbano necessariamente sembrare naturali e comunque queste mosche i pesci li catturano.

In questa prima imitazione ci concentreremo sul fare in modo che il pelo di cervo faccia quello che vogliamo fargli fare. Anche se la maggior parte delle mosche da bass hanno gli occhi e le zampe in elastico, io non li metterò in questa prima costruzione, perchè voglio concentrarmi sull'avvolgere il pelo e sul modellare la testa nella giusta forma. Non preoccupatevi, avremo modo di aggiungere occhi e zampe prossimamente.

Un'altra cosa che o notato di queste imitazioni è che sembra esserci molto spazio per le variazioni tra metodi e stili. Un costruttore usa il marabou ed un'altro no, uno fissa il marabou prima delle piume ed un'altro dopo e tutti danno alla mosca il medesimo nome. Per qualche strana ragione i bass non sembrano interessati alla questione.

Se non avete un assortimento di pelo di cervo in colori brillanti, dovrete spendere qualche euro per acquistarne un po'. Prendete quello più grossolano pensato per questo tipo di esche (la differenza c'è). Non avete bisogno di tutti i colori, diciamo che tre colori brillanti ed il nero sono sufficienti. Avrete anche bisogno di un attrezzo per compattare il pelo se volete che le vostre teste ruotino in modo compatto e robusto. Vi serviranno anche hackle e marabou dei medesimi colori del vostro pelo. Un paio di misure di ami grossi e del monofilo robusto completano il quadro. Se volete cimentarvi con costanza con queste costruzioni vi serviranno anche degli occhi metallici da 3 o 4 millimetri ed un po' di materiale colorato per le zampe. Per finire, ma dovreste gia essere attrezzati, vi serviranno alcune lamette da barba affilate.

Se non avete i colori che uso io non state ad impazzire, probabilmente anche io non uso la combinazione giusta. Come ho detto molte volte il mio scopo è di insegnarvi un metodo, non una ricetta. Potete prendere qualsiasi ricetta e, se conoscete il metodo, tutto quello che dovete fare è acquistare il materiale giusto e sarete a posto. Sapere quali sono i metodi costruttivi è il nostro obbiettivo, se la vostra combinazione di colori è diversa dalla mia, a chi interessa? Ai pesci certamente no.

Il nostro obbiettivo in questo capitolo è imparare ad avvolgere pelo di colore diverso e sagomarlo per formare una testa a "popper". Se volete usare viola e rosa a me va benissimo. Solo cercate di avere colori simili per la testa e la coda. Se volete aggiungere occhi e zampe siete liberissimi di farlo, io non mi soffermerò su questo, quindi fate pure a modo vostro.

Abbiamo detto abbastanza, cominciamo a costruire.

Lista dei materiali - Esca da Bass in pelo di cervo
 
  • Amo: Amo da Bass con apertura larga - Mustad 37187, Tiemco 8089 o equivalente. Misure 1 - 10
  • Filo di montaggio: Kevlar roso, verde oliva, marrone o nero
  • Code: Tradizionalmente un mix di marabou, crystal flash o flashabou e piume di sella o collo. Colori brillanti sono i più usati. (Molti materiali possono dare una coda adeguata, inclusi i peli sintetici, gli elastici per le zampe e altre piume comuni). Le piume solitamente sono costituite da tre a sei coppie di piume con colori sgargianti. Queste sono di solito di colori diversi e divise in due pile identiche con la base allineata. Ogni pila viene fissata su un lato dell'amo.
  • Corpo: Nessuno o tinsel.
  • Hackle: nessuna. (Una piuma sintetica è spesso avvolta tra i peli della testa)
  • Protezione anti alga: Monofilo in naylon robusto. (Solitamente si usa quello trasparente, ma qui viene usato il rosso per renderlo visibile)
  • Occhi: nessuno (tradizionalmente piccoli occhi in metallo da 3 o 4 millimetri o occhi prismatici).
  • Testa: Diversi colori di pelo di cervo grossolano, avvolti e sagomati.
  • Zampe: Nessuna. (Alcuni costruttori usano un ago da cucito per aggiungere a posteriori le zampe elastiche)

Procedimento di montaggio
 
1. Usate un accendino per bruciare la punta di uno spezzone di nylon di grosso diametro per creare una pallina all'estremità. Fissate il monofilo su retro dell'amo.

2. Continuate ad avvolgere il monofilo verso il basso seguendo il profilo della curvatura. Poi tornate con il filo di montaggio al punto di partenza.
3. Fissate del materiale lucente (crystal flash o flashabou) e una delle pile di piume. Dovreste fissare le piume nella parte più lontana dell'amo in modo che siano rivolte all'esterno. Due giri morbidi all'inizio vi aiuteranno, poi serrate il filo trattenendo con forza le piume sul lato dell'amo. Questo eviterà che le piume ruotino intorno al gambo. Il marabou è normalmente fissato prima del materiale lucente, ma qui lo facciamo in modo diverso per mostrare un diverso risultato.
4. Fissate la seconda pila di piume sul alto opposto a quello dove avete fissato la prima. Anche ora prestate attenzione a che le piume siano curvate verso l'esterno.
5. Fissate la piuma di marabou di colore simile ad un dei colori che userete per la testa.
6. Avvolgete il marabou intorno al gambo tirando le fibre verso la curvatura con la mano libera. Questo è il medesimo tipo di avvolgimento usato nelle mosche realizzate con piume soffici, mosche da steelhead o da salmone.
7. Dopo alcuni giri di marabou, fissatelo, tagliate la parte in eccesso e piegatelo verso la curvatura e sopra la coda.
8. Prendete un piccolo mucchietto di pelo di cervo di un colore a scelta, preparatelo ed avvolgetelo intorno al gambo come avete fatto per le mosche con la testa il pelo.

9. Comprimete il pelo con l'apposito strumento. (Aiuta il fermare con le dita il lato verso la curvatura mentre si comprime il pelo. Questo evita che il pelo scivoli troppo indietro). Avvolgete un secondo mucchietto di pelo del medesimo colore e comprimete anche questo. Dopo ciascun mucchietto di pelo, fate alcuni giri di filo di montaggio intorno all'amo per fermare il filo al suo posto, poi fate scivolare il filo attraverso i peli appena compressi.

10. Avvolgete un mucchietto di pelo di colore diverso dal precedente. Alternate i colori secondo il vostro gusto, fino a che no arrivate vicino all'occhiello. Controllate la compressione di ciascun mucchietto di pelo e ricordatevi di fare i giri con il filo di montaggio tutte le volte che aggiungete pelo. Questo produrrà una testa compatta e che non tenderà a spostarsi. La quantità di pelo omogeneo che metterete determinerà lo spessore delle bande colorate.
11. Quando avrete riempito il gambo con il pelo pressato, fate il nodo di chiusura e tagliate il filo Non preoccupatevi della protezione anti alga, la finiremo più tardi.
12. Usando forbici e rasoio, cominciate a dar forma alla testa. E' più facile se togliete la mosca dal orsetto e la tenete tra le dita. La parte inferiore della testa dovrà essere piatta e abbastanza vicina al gambo. La parte superiore dovrà essere conica, con la punta rivolta verso la coda.
13. Cercate di mantenere la conicità fino alla coda.
14. Quando avrete finito di sagomare la testa, fissate nuovamente il filo di montaggio. Prendete il monofilo di nylon e tiratelo su verso l'occhiello, mantenendolo sotto il corpo della mosca, poi fissatelo con alcuni giri di filo. Date la giusta forma alla protezione e poi fissate il tutto e tagliate il nylon lasciando un po' di eccedenza. Tagliato il filo di montaggio, controllate la dimensione della protezione e segnatevi il punto preciso sul nylon. Adesso tirate leggermente la punta in eccesso in modo che sporga oltre l'occhiello. Con un accendino cominciate a bruciare il nylon fino a che la palina che si forma arriva al punto che avete segnato. Adesso ritirate la protezione che si fermerà appena la pallina incontrerà il nodo finale.
15. Togliete tutti gli eventuali peli sparsi, allineate la protezione con la curvatura e mettete la colla sia sul nodo che sul fondo della testa. Mette pure colla in abbondanza avendo cura di infilare un ago nell'occhiello, in modo da evitare che si riempia di colla.

Se volete aggiungere le zampe, potete farlo usando un ago da cucito e facendo passare le zampe attraverso i peli compressi.
Gli occhi possono essere incollati direttamente sul pelo e volendo potete incassarli leggermente creando una rientranza per mezzo della punta di un saldatore. Potete anche usare occhi prismatici tridimensionali.

Il merito per questa imitazione che è probabilmente la più famosa delle mosche da bass in pelo, va a Dave Whitlock.

Costruitene alcune diversificando i colori. Non potete mai sapere quale sarà la combinazione che "schiude" in un dato momento. Non temete, i bass ve lo faranno sapere subito.

Ora vi lascio con questa interessante mosca e vi rinnovo l'appuntamento per il prossimo capitolo.
Alla prossima
Daniele Casalegno


PIPAM Shop ...

.... NEWS !!!

Video Novità - ROTODUBBING STONFO ELITE

STONFO -  ROTODUBBING ELITE - 612

 STONFO ROTODUBBING
 
3'46"
Sei qui: Home Fly Tying Cominciamo a costruire Capitolo XXXIV - Facile esca da BASS in pelo di cervo