SCREEN

Layout

Cpanel

Capitolo XVII - Ali di vari tipi

Corso di montaggio

Corso di montaggio di Al Campbell traduzione di Daniele Casalegno
per concessione di Fly Anglers OnLine e dell'autore


Capitolo XVII - Ali di vari tipi

Bluegill
Come va la vostra abilità di costruttori? Avete capito quanto siete andati avanti da quando avete cominciato a seguire il corso? Si spera che vi siate esercitati abbastanza da rendere ogni nuova sfida più facile di quel che possiate pensare. Questa volta cominceremo con qualche cosa di noto per procedere verso un nuovo traguardo.

Avete gia costruito una mosca secca standard, diviso le code in un paio di modi e costruito una thorax. Cosa ne dite se costruissimo una mosca con le code divise, hackle tagliate come una thorax e ali come una thorax, ma posizionando le hackle e le ali sul davanti della mosca come nelle mosche standard? sarebbe considerata non convenzionale? Naturalmente lo sarebbe, ma ancora io tendo ad essere un tantino anticonformista, quindi procediamo.

Se guardate una vera mayfly, vedrete che in alcune specie le ali sono attaccate davanti rispetto al punto solitamente usato nei montaggi thorax.
 
In altri casi le ali sono attaccate al vero insetto esattamente come nei montaggi thorax. 
 
Quindi io costruisco imitazioni con le ali attaccate in ambedue i punti, in modo da poter coprire ambedue le situazioni.
Credo di preferire il saper imitare un insetto di quanto mi piaccia essere tradizionalista. La nostra prima mosca è una variante non convenzionale di thorax. Usa le code e le ali classiche, ma le ali e le hackle sono spostante in avanti, per imitare le mayfly con ali spostate in avanti.

Le thorax standard usa piume piatte di tacchino per le ali
Vedete come la parte terminale sia piatta, da questo deriva il loro nome. Questo tipo di piuma forma ali con le punte allineate esattamente come le estremità della piuma.

Lista dei materiali - Gray Dun 

  • Amo: Da mosca secca - Mustad 94840, Tiemco 100, Eagle Claw L059, Daiichi 1180. Misure 10 - 22
  • Filo di montaggio: dal 6/0 al 10/0, colore nero o in accordo con il corpo
  • Corpo: Dubbing sintetico o naturale fine e galleggiante (seta, sottopelo di visone, sottopelo di topo muschiato). Il colore deve essere scelto in base all'insetto da imitare
  • Ali: Piuma di tacchino piatta. Sia un mucchietto di fibre, che la parte centrale della piuma. Cercate di avere una quantità di materiale proporzionata alle dimensioni dell'amo. La lunghezza delle ali dovrebbe essere circa una volta e mezza la dimensione dell'apertura dell'amo.
  • Hackle: Collo o sella di gallo di buona qualità. La parte pelosa deve essere rimossa e circa 2 millimetri della parte rimanente devono essere privati delle barbule in modo da lasciare libero il calamo. Il colore deve corrispondere all'insetto che volete imitare o al dressing che avete scelto. (nel nostro caso gray dun)
  • Code: alcune delle barbule che avete tolto dalla piuma
Procedimento di montaggio

1. Cominciate la costruzione e posizionate le code divise. Lo abbiamo gia fatto, quindi non starò a ripetermi.
2. Prendete un mucchietto di fibre, misuratene la lunghezza e fissatele ad una distanza dall'occhiello pari a circa un quarto del gambo.
3. Eliminate l'eccesso di fibre e coprite la parte terminale con il filo di montaggio.
4. Tirate indietro le fibre delle ali e fate circa una dozzina di giri di filo davanti ad esse per tenerle alte.
5. Avvolgete il filo alcune volte intorno alle fibre per tenerle compatte.
6. Costruite il corpo in dubbing e attaccate la piuma con la parte opaca in avanti. (vi ho mostrato diverse tecniche per avvolgere la piuma, potete usare quella che volete, ma io qui userò nuovamente l'avvolgitore.)
7. Costruite un torace omogeneo partendo dalla testa e andando verso la piuma. Lasciate il filo nel punto dove è fissata la piuma.
8. Usando l'avvolgitore, formate la hackle andando verso il davanti, poi indietro e poi nuovamente in avanti. Cercate di mantenere simili la parte posteriore e quella anteriore alle ali.
9. Mantenendo la hackle in tensione, portate il filo in avanti attraverso le barbule, sopra l'amo e davanti le hackle, poi sopra la piuma per fissarla.
10. Tagliate la punta della piuma, fate la testa e mettete la colla. Tagliate la parte inferiore delle hackle piatta o a formare una V.
Un altro modo diffuso per le mosche secche usa le punte delle piume per fare le ali. Ora vi mostrerò un modo per mettere le punte delle piume in guisa di ali e un metodo diverso nel prossimo capitolo.

Lista dei materiali

  • Amo: Da mosca secca - Mustad 94840, Tiemco 100, Eagle Claw L059, Daiichi 1180. Misure 10 - 22
  • Filo di montaggio: dal 6/0 al 10/0, colore nero o in accordo con il corpo
  • Corpo: Dubbing sintetico o naturale fine e galleggiante (seta, sottopelo di visone, sottopelo di topo muschiato). Il colore deve essere scelto in base all'insetto da imitare
  • Ali: Punte di piuma del colore adatto ad imitare quelle dell'insetto da voi scelto. La lunghezza delle ali dovrebbe essere circa una volta e mezza la dimensione dell'apertura dell'amo.
  • Hackle: Collo o sella di gallo di buona qualità. La parte pelosa deve essere rimossa e circa 2 millimetri della parte rimanente devono essere privati delle barbule in modo da lasciare libero il calamo. Il colore deve corrispondere all'insetto che volete imitare o al dressing che avete scelto. (nel nostro caso gray dun)
  • Code: alcune delle barbule che avete tolto dalla piuma

Procedimento di montaggio

1. Create le code come preferite. Dato che questa è una mosca standard userò le code classiche.
2. Scegliete due piume del colore desiderato e misuratene le punte. Se preferite segnate il calamo con un pennarello alla giusta lunghezza.
3. Girate le piume in modo che i dorsi (i lati lucenti) siano contrapposti (con la parte curva rivolta all'esterno).
4. Fate scivolare le punte sull'amo (una per lato) con la parte opaca rivolta all'esterno e fissateli con due giri morbidi sul davanti delle punte.
5. Prendete i calami dalla parte inferiore e tenetele in posizione mentre fate diversi giri morbidi di filo dietro alle punte di piuma.
6. Mantenendo allineate le punte, tirate i calami verso il basso fino a che le punte siano della misura desiderata. Tirate il filo serrando le punte delle piume sull'amo. Fate ancora diversi giri di filo davanti e dietro per mantenere le punte in posizione, quindi tirate i calami verso l'alto contro il gambo e fermateli con il filo. Tagliate l'eccedenza di calamo.
7. Costruite il corpo in dubbing e fissate la piuma. (Ancora una volta potete usare il metodo di avvolgimento che preferite, io qui uso quello classico.)
8. Costruite il torace in dubbing. (Anche se il torace in dubbing non è esattamente lo standard per molte imitazioni, mi sembra che faccia sembrare l'artificiale più naturale, quindi lo uso per molte mie mosche. E' la vostra mosca, quindi a voi la scelta.)
9. Avvolgete la piuma cercando di rendere simili la parte dietro e davanti le ali. Fissate il tutto, fate la testa, il nodo e mettete il solito goccio di colla.
10. La vostra mosca finita dovrebbe essere simile a questa, vista frontalmente. Notate come le ali siano separate (divise) sui lati dell'amo? Questo è il metodo più semplice che conosco per mantenere le ali separate e dritte.
Ci vogliono un po' di mosche di allenamento per far fare alle ali quello che volete voi, quindi dedicate un po' di tempo a far pratica. Lavorate sulle proporzioni, costruite un po' di mosche con ali in punta di hackle e stile thorax, separate le code su alcune di esse. E' sempre la vostra mosca, quindi costruitela in modo che appaia come volete voi.
Nel prossimo capitolo vedremo una delle mosche più famose, faremo un po' di esercizio con le ali ed aggiungeremo altre tecniche al nostro bagaglio.

Alla prossima
Daniele Casalegno

PIPAM Shop ...

Novità - Fly Fish Dolomiti

 logoFlyFishDolomiti
Limitless Group preview 

Mulinelli Cheeky Limitless NOVITA'

Leggi tutto...

.... NEWS !!!

Novità - Fly Tiers Word



Xs plus 2

NOVITA' >> XS Plus 

FINALMENTE E' ARRIVATA LA CODA DA FROLLER PER LA PESCA IN LAGO!!!

 

Leggi tutto...
Sei qui: Home Fly Tying Cominciamo a costruire Capitolo XVII - Ali di vari tipi