SCREEN

Layout

Cpanel

Capitolo XI - Hare’s Ear e Pheasant Tail

Corso di montaggio


Corso di montaggio di Al Campbell traduzione di Daniele Casalegno
per concessione di Fly Anglers OnLine e dell'autore


Capitolo XI - Hare’s Ear e Pheasant Tail

Se doveste scegliere le due ninfe più famose di tutti i tempi, sareste in difficoltà a trovare due ninfe più popolari della Pheasant Tail e della Hare’s Ear. Mi spingo a dire che sono stati catturati più pesci con queste due ninfe che con qualsiasi altre dieci messe insieme. Il segreto del loro successo sta probabilmente nel fatto che queste ninfe compiono un ottimo lavoro nell'imitare una vasta varietà di forme di ninfe acquatiche.

La Hare’s Ear è un buon dressing per imitare le larve di caddis o le ninfe di may fly. Ma non si ferma qui, lavora molto bene come imitazione di ninfa di stone fly o di demsel fly. Penso che il suo successo sia dovuto al fatto che non è l'esatta riproduzione di nulla, ma assomiglia molto a un sacco di cose che appartengono al mondo delle ninfe. aggiungete il fatto che potete usare pelo colorato o fibre sintetiche nel fare il dubbing e potete produrre una ninfa che assomiglia praticamente a tutto.

La ninfa Pheasant Tail e quasi altrettanto versatile. Sostituite il pavone con il dubbing nell'area del torace o usate pelo schiarito o colorato e siete nelle condizioni di imitare quello che volete.

E' proprio così, vi sto suggerendo di cambiare i materiali. Queste sono le ricette base, ma avete la libertà di modificarle per soddisfare le vostre esigenze. Questo è il motivo per cui molti cominciano a costruire, possono creare la mosca che meglio si adatta ad una certa situazione cambiando un po' il modello base. Siete voi che comandate. E' la vostra mosca ed avete la libertà di farne quello che volete, fin quando non lo fate per professione. (I costruttori di professione devono continuare a costruire quello che i clienti ordinano). Quindi fate i creativi se volete, potreste essere sorpresi dai risultati.

Hare’s Ear


 Lista dei materiali

  •  Amo: Per sommersa, di lunghezza normale o 1x. Eagle Claw L063; Mustad 9671; Tiemco 5262; Daiichi 1710


  • Coda: Pelo di lepre proveniente dal muso o dalle orecchie


  • Corpo dubbing grossolano in pelo di lepre o misto di pelo e fibre sintetiche
  • Torace: Dubbing, uguale al corpo o di diversa sfumatura o consistenza rispetto al corpo
  • Sacca alare: Fibre di piuma della coda del tacchino o altra uguale
  • Anellatura: Filo dorato. Si può usare anche il filo di rame per un effetto diverso
  • Filo di montaggio: 6/0 o 8/0 del colore preferito, tradizionalmente nero o marrone

Procedimento di montaggio
 
1. Cominciate a mettere il filo sull'amo. Prendete un piccolo ciuffo di peli dal muso o dalle orecchie della lepre e scegliete i peli più lunghi. Mettete da parte il resto per usarlo dopo e fissate i peli lunghi come code. La coda deve essere approssimativamente lunga quanto il gambo dell'amo.


2. Fissate il filo dorato all'amo


3. Mischiate il pelo di lepre lasciando anche i peli più lunghi insieme al sottopelo. Avvolgete il dubbing fino a circa metà del gambo.


4. Avvolgete il filo dorato intorno al corpo cercando di creare segmenti uguali. Fissate l'anellatura e tagliate l'eccedenza di filo.


5. Prendete da 6 a 10 fibre dalla piuma di tacchino per formare la sacca alare


6. fissate la sacca alare sopra al gambo come mostrato nella figura sotto.


7. Costruite un corposo torace in dubbing con lo stesso materiale che avete usato per il corpo.


8. Tirate la sacca alare sopra al torace e fissatela dietro all'occhiello.


9. Tagliate le fibre in eccesso, costruite la testa, fate il nodo e mettete una goccia di colla. Con un vecchio spazzolino da denti sfregate la mosca in modo da far sporgere un po' di dubbing e rendere il tutto più crespo.


Pheasant Tail


 Lista dei materiali

  •  Amo: Per sommersa, di lunghezza normale o 1x. Eagle Claw L063; Mustad 9671; Tiemco 5262; Daiichi 1710


  • Code: da 3 a 6 fibre di coda di fagiano


  • Corpo: da 6 a 10 fibre di coda di fagiano

  • Anellatura: Filo di rame o dorato

  • Torace: 3 o 4 fili di pavone. (Le barbe più grosse della piuma della coda del pavone


  • Sacca alare: Barbe di coda di fagiano. (estensione di quelle usate per il corpo

  • Zampe: Barbe di coda di fagiano (estensione di quelle usate per la sacca alare)

  • Filo di montaggio: 6/6 o 8/0. I colori normalmente usati sono il nero ed il marrone

Procedimento di montaggio

1. Fissate il filo. Prendete da 3 a sei barbe dalla coda del fagiano ed usatele come coda.


La coda deve essere lunga da metà a 2/3 del gambo.


2. Fissate il filo da usare per l'anellatura.


3. Prendete da 6 a 10 barbe dalla coda del fagiano e fissatele sul gambo dalla parte delle punte.


4. Avvolgete le fibre di fagiano in avanti sin verso i 2/3 del gambo. Fissatele, ma non tagliatele.


5. Formate l'anellatura, avvolgente il filo nel senso opposto a quello con il quale avete avvolto le fibra di fagiano. Fissate il filo di rame e tagliatene l'eccedenza.


6. Girate le fibre usate per il corpo verso la piegatura dell'amo e fissatele.


7. Fissate 3 o 4 barbe di pavone per fare il torace



8. Avvolgete le fibre di pavone, fissatele e regolatele


9. Prendete le fibre di fagiano che avete fissato al punto 6 e tiratele sopra il torace per formare la sacca alare. Fissatele dietro l'occhiello, ma non tagliatele.


10. Dividete le fibre di fagiano in due ciuffetti e fissateli ognuno all'indietro su un lato dell'amo per dare la parvenza di due gruppi di zampette, una per ogni lato.


11. Tagliate ogni gruppo di zampe più o meno della stessa lunghezza del torace. Formate la testa, fate il nodo e mettete una goccia di colla.


Potete modificare le due imitazioni che abbiamo visto aggiungendo una testa metallica o cambiando qualsiasi dei materiali o dei colori.


A questo punto avete abbastanza esperienza ed è quindi il momento di diventare creativi. Una cosa è costruire una mosca, altra cosa è inventarla. Nel primo caso vi limitate a costruire una creazione di altri. Nel secondo caso state creando una mosca che è simile ad altre, ma che è pensata per soddisfare le vostre esigenze.

Non c'è nulla di male nel costruire mosche su ami più o meno lunghi , nel cambiare piume con peli o peli con piume o nell'usare miscugli sintetici per il corpo od il torace. Per esempio, si può sostituire il materiale della sacca alare con un pezzo di materiale perlaceo.


Avete lavorato sodo per acquisire l'esperienza che avete, adesso è il momento di usarla in modo creativo. Potreste essere sorpresi dai risultati che potete ottenere da un po' di sperimentazione.

Nel prossimo capitolo arriveremo finalmente a parlare di hackles e di mosche secche.

Alla Prossima
Daniele Casalegno

PIPAM Shop ...

Novità - Fly Tiers Word



Xs plus 2

NOVITA' >> XS Plus 

FINALMENTE E' ARRIVATA LA CODA DA FROLLER PER LA PESCA IN LAGO!!!

 

Leggi tutto...
Sei qui: Home Fly Tying Cominciamo a costruire Capitolo XI - Hare’s Ear e Pheasant Tail