SCREEN

Layout

Cpanel

Capitolo X - Scuds

Corso di montaggio

Corso di montaggio di Al Campbell traduzione di Daniele Casalegno
per concessione di Fly Anglers OnLine e dell'autore


Capitolo X - Scuds


Se frequentate risorgive e fiumi, vi troverete spesso in una zona dove vivono i piccoli gamberetti (scud).
E' probabile anche che incontriate parecchi chironomi, particolarmente in autunno, inverno e primavera. A meno che non siate dei puristi della mosca secca, vorrete avere un bel numero di queste specie nella vostra scatola.

Prima di cominciare con gli artificiali, sarebbe una buona idea parlare per un minuto di dubbing. Il dubbing è il nome che diamo a quello che avvolgete intorno al filo di montaggio per fare i corpi degli artificiali. Abbiamo gia utilizzato dubbing preconfezionato, ma non ne abbiamo mai preparato di nostro. tuttavia è facile creare il vostro personale dubbing. Tutto quello di cui avete bisogno è un macina caffè o un frullino e un po' di scarti di pelliccia e di filati. Potete anche trovare del buon materiale nei residui del lavaggio di capi in lana. L'unica cosa da ricordare è che il cotone non è un buon materiale.

Se vi preparate a fare il vostro dubbing, prima di tutto avete bisogno di un po' di materiale grezzo. Filati di Macramè, fili per lavori a maglia di colori brillanti, sottopelo di animali, fili dei tappeti, polipropilene, dacron, antron e rayon, tutti sono un buon materiale per il dubbing. Per un dubbing fine, il sottopelo degli animali è una scelta ottima. Visone, topo muschiato, opossum e coniglio appartengono a questa categoria. Per un dubbing grossolano, i filati, in particolare quelli più grossi, peli di lepre, zampe e musi di alcuni animali, antron, krystal flash e lana sono fonti ottime.

Fate un po' di prove e aprirete un nuovo orizzonte nei materiali che potrete usare nelle vostre imitazioni. Un buon esempio di quello che sto dicendo è il dressing per i piccoli crostacei di questo capitolo. Il dubbing è un grossolano macramè che taglio in pezzi corti (tra 0,5 e 1 centimetro circa) e butto in un frullatore, mischiandoli poi con qualche filato brillante recuperato nel negozio di tessuti. Continuo a d aggiungere fili fino a raggiungere la consistenza ed il colore che desidero. Fermatevi in un negozio ad acquistare un vecchio frullatore ed un po' di materiale e fate una prova.

Cominciamo a parlare della mosca di questo capitolo.

Gli scud non sono insetti, ma crostacei della famiglia degli anfipodi. Il loro parente più prossimo lo possiamo trovare nelle pulci di mare che si trovano su molte coste, ma essi appartengono alla vasta famiglia dei crostacei che include i gamberi d'acqua dolce, le aragoste, i granchi e i gamberi di mare. Sono talvolta chiamati gamberi di fiume perchè ricordano i gamberetti per molti versi. Se vi interessa contare (i pesci non lo fanno mai) hanno sette paia di zampe e nuotano con un movimento breve, disordinato e laterale.

Gli scud sono importanti per il pescatore perchè rappresentano un parte importante nella dieta dei pesci, nei posti dove sono abbondanti. In alcuni casi i pesci si cibano esclusivamente di questo. A fronte di queste considerazioni, gli scud devo avere un posto nella vostra fly box.



Lista dei materiali

  • Amo: Curvo - Tiemco 2487, 2457; Eagle Claw L055, L056; Mustad 80250BR; Daichi 1130. Misure da 12 a 20.
  • Dorso: Scud back, body stratch, sacchetto di plastica, guanto di lattice o altro materiale simile
  • Dubbing: Qualsiasi dubbing commerciale o casalingo, grossolano. Colore in base a quello che avete visto nei fiumi dove vi recate (molti scud vanno dal verde oliva all'arancione chiaro al rosa, ma alcuni sono così chiari da sembrare grigi)
  • Anellatura: Filo dorato o rame
  • Filo di montaggio: 3/0 o 6/0 di colore uguale al dubbing


Procedimento di montaggio

1. Cominciate il lavoro e fissate il materiale scelto per il dorso sulla parte superiore del gambo fino alla curvatura. (se usate plastica o lattice, taglietene una strisciolina di circa mezzo centimetro)

 

2. Fissate il filo per l'anellatura nello stesso punto dove avete fermato il dorso.


3. Costruite il corpo in dubbing. (questa volta non dovete avvolgere il materiale in modo stretto sul filo)

 

4. Tirate il materiale per il dorso sopra il dubbing, fermatelo e tagliatelo poco prima dell'occhiello. Assicuratevi di mantenere la striscia sopra il dorso dell'artificiale.


5. Avvolgete il filo di metallo intorno al corpo per creare dei segmenti di uguale larghezza. Fissate il filo e tagliatelo vicino all'occhiello. Costruite la testa, fate il nodo e mettete un goccio di colla.


6. Con uno spillo tirate fuori un po' di dubbing da sotto il corpo della mosca. (questo creerà le "zampe" dell'imitazione)


7. Tagliate le zampe della lunghezza dell'apertura dell'amo


8. Fissate con un po' di colla. A me piace mettere la colla anche sul corpo facendo colare la colla sul dorso.


Troverete altri dressing di scud sulle riviste e su internet. Se pescate nelle risorgive, nei fiumi o nei laghi che sono pieni di questi animaletti, avrete bisogno di alcuni dressing diversi nella vostra scatola.

Altro insetto che è comune in queste acque è il chironomo. Abbiamo visto una emergente di midge nel capitolo 8.
Un'altra forma all'interno del ciclo vitale di questi insetti è lo stadio di larva. Queste larve simili a vermetti sono spesso chiamati vermi del sangue, perchè sono spesso di color rosso vivo. In certe acque ed in certi periodi dell'anno i pesci si nutrono quasi esclusivamente di queste piccole larve.

Molte imitazioni sono state pensate per imitare la larva di chironomo; la più famosa di queste imitazioni è la Brassie, un'altra è quella costruita con un tubicino. Mi piace dire che è una mia invenzione ed è possibile che lo sia (sono circa 20 anni che la costruisco), ma è così semplice da fare che è probabile che altri l'abbiano costruita prima di me. senza badare a chi l'abbia inventata, è la miglior imitazione di chironomo che abbia mai usato. Una mosca molto efficace nel Bighorn e nei fiumi del South Dakota.

Lista dei materiali

Mustad 94840 and Tiemco 200r

  • Amo: da secca o da ninfa Tiemco 100, 200; Mustad 94840, 80050BR; Eagle Claw L061B, L052; Daichi 1190, 1270. Misure dal 16 al 24

 

  • Corpo: Piccolo tubicino trasparente (midge Larva-Lace, piccolo V-Rib, piccolo Liqui-Lace, Anglers Choice Body Stuff o altro simile tubicino o laccio elastico)
  • Filo di montaggio: 6/0, 8/0 o 10/0. Il colore in base a quello che si trova in natura, normalmente rosso, arancione, verde oliva, grigio o nero. E' una buona idea costruirne una certa varietà di misure e colori. Il filo di montaggio darà il colore alla mosca
  • Collare: Dubbing grossolano di colore uguale al filo di montaggio
Procedimento di montaggio

1. Cominciate il lavoro e fissate il laccio o il tubicino fino alla curvatura. Assicuratevi di coprire bene il gambo ed il tubicino con il filo di montaggio. E' quello che da il colore all'imitazione. 



2. Avvolgete il laccio fin dietro l'occhiello.



3. Fermatelo e tagliatelo


4. Formate il collare con un dubbing grossolano. Non fatelo troppo grosso, solo quanto basta per coprire il filo che è servito per fermare il tubicino.


5. Fate il nodo, tagliate il filo e mettete una goccia di colla.



Nei fiumi e nelle risorgive usate questa imitazione facendola passare vicino al fondo aggiungendo un pallino di piombo al finale. Nei laghi usatela vicino alle erbe usando, dove possibile, lo strike indicator.

I chironomi sono così diffusi che anche le trote più grosse si cibano di loro. Ai più sembrerà strano che grossi pesci possano lanciarsi su prede così piccole, ma i chironomi sono talmente tanti che costituiscono un piatto prelibato per tutto l'anno.



Il prossimo capitolo sarà dedicato a due nomi famosi nel mondo PAM: Hare’s Ear e Pheasant Tail.

Alla Prossima
Daniele Casalegno

.... NEWS !!!

Novità - La Vallata

La Vallata
Nuovo negozio e nuovo sito!!! 
Leggi tutto...