SCREEN

Layout

Cpanel

Jack Boheme Balsa-Bug orange



di Giuseppe Finardi (Giuse.F)
BALSA-BUG 1

 

Sono davvero poche e scarne le informazioni che si hanno a riguardo di Jack Boheme ma sappiamo che è nato nell ‘Illinois nel 1985, e che si trasferì poi nel Montana a Missoula, dove visse fino al 1956.
Appassionato pescatore con la mosca, divenne famoso e conosciuto in tutto il Montana per la sua “PICKET-PIN” 1915, una mosca con ali in scoiattolo, legata in molte varianti.
Jack. B. produsse e distribuì mosche da pesca con un propria etichetta in tutto il Nord/Ovest americano.
La sua produzione era composta da ninfe, wet, mosche classiche (di allora *8)) ), stupende api con corpo in ciniglia, plecotteri etc… e una serie di terrestri ali in balsa; proprio molti di questi ultimi ebbero allora un enorme successo e furono chiamati BALSA-BUG (un suo contemporaneo, conoscente ed amico, il ben più famoso “Norman Means’ 1899-1966” legava anch’egli BUG simili, quasi identici come silhouette, con finiture diverse ma in sughero, chiamate BUG-BUNYON).

BALSA-BUG 2
 
 
Il montaggio della balsa a bug (da quel che si può intravedere dalle poche mosche rimaste in circolazione) probabilmente prevede che la balsa, già lavorata con la forma voluta, venga tagliata a metà per tutta la lunghezza del corpo, fessura dove poi viene posto l’amo e bloccato, chiuso con colla ed infine verniciato (è possibile anche che la balsa venga solo incisa sotto, creando una piccola fessura in cui inserire l’amo).
Le ali sono in crine di cavallo, le fibre sono messe sopra il corpo verso l’occhiello e bloccate con un frammento di calamo di penna d’oca intagliato e posto sopra; il filo di montaggio (a volte in sottile rame) poi bloccherà il tutto avvolgendo l’intero colpo a spire e rafforzandolo ulteriormente al gambo.
Molte delle balsa bug terminano affusolate con una rastrematura a ridosso della curva dell’amo. 
I colori variano dal giallo/arancio a colori più scuri grigio/marroni.
Curiosità: vista la scarsità dei mezzi economici di allora J.B. si era costruito un morsetto utilizzando parti di vecchi revolver.
Questa tipologia costruttiva ci porta ad una manualità, diversa rispetto a quella a cui normalmente siamo abituati, nel legare le nostre mosche un po’ fuori dagli schemi attuali. Sono convinto che questo tipo di montaggio, pur nella sua semplice ed essenziale forma genuina possa oggi essere rivisto e riproposto, anche con nuovi modelli (la balsa è un legno leggerissimo e molto galleggiante, certo… delicato e fragile). Oggi noi abbiamo la possibilità di utilizzare materiali più innovativi come abbinamento, il chè ci permette di rendere i nostri bug sicuramente più funzionali e catturanti.

A seguire due proposte personali di mosche:

IL CIMICIONE

BALSA-BUG 3
 
 
OCCORRENTE: 

listelli di balsa cilindrici da 4/5 mm, cartavetrata del 400.. ed il solito occorrente.
La prima lavorazione è quella di arrotondare la balsa ad un estremità facendone una punta, cartavetrare facendo piatta una metà del cilindro, tagliare quindi il pezzo nella misura più opportuna.

.
 
BALSA-BUG 4
 
 
Con una lametta incidere partendo dalla testa verso la punta del corpo creando una fessura idonea a contenere l’amo. Bloccare poi l’amo all’interno con una goccia di colla ciano acrilica, verniciare il tutto con pennarelli indelebili, smalto per unghie o altro. 
BALSA-BUG 5
BALSA-BUG 6
 
 
Per le zampette singole o doppie usare elastici o altro; bloccare poi con filo di montaggio fin sotto il corpo, rafforzando il tutto.
 
BALSA-BUG 7
  

Finire la testa con colori a piacere: per una maggiore brillantezza con smalto trasparente per unghie o altro.

 

SEDGE

BALSA-BUG 8
 
 

La procedura di costruzione è simile a quella posta sopra; si parte con listelli in balsa quadrati 4/5 mm tagliati o cartavetrati in due sezioni triangolari e lavorati come da foto.
Anche se non si intravede dall’immagine, la parte anteriore verso l’occhiello è leggermente smussata per dare modo ai peli di cervo (o cdc) di aderire maggiormente alla sommità del corpo.
Ovviamente la sedge proposta è un unico corpo (per necessità del tipo di materiale).


Finardi Giuseppe (Giuse.F)

E Cue de Rat Berghem

logo cue de rat




© PIPAM.it

PIPAM Shop ...

Novità - The Fly

 Banner THEFLY 200x76
NewHomeTheFly
 Il sito di The Fly è stato aggiornato!!!
Leggi tutto...

.... NEWS !!!

Novità - The Fly

 Banner THEFLY 200x76
NewHomeTheFly
 Il sito di The Fly è stato aggiornato!!!
Leggi tutto...
Sei qui: Home Fly Tying Flies Jack Boheme Balsa-Bug orange