SCREEN

Layout

Cpanel

GrassCarpFly

 

costruzione testo e foto di Alberto Galeazzo (Faina)
USO
La pesca a mosca alla carpa prevede varie esche tra cui l’imitazione di alga.
Non di rado mi è capitato di vedere carpe e amur cibarsi di ciuffi d’alga o germogli staccatisi dal bordo del fiume o lago, e di catturarne usando proprio imitazioni di ciuffi d’alga. Una delle cose fondamentali per questo tipo di imitazione è la leggerezza, l’esca deve fluttuare in acqua; e per il massimo divertimento, deve galleggiare in modo da vedere il pesce bollare... L’amur in particolar modo è molto “delicato”, e più di una volta l’ho visto assaggiare in punta di labbra l’imitazione d’alga, senza poi cibarsene, robe da batticuore, visto che sto parlando di pesci anche sopra ai 10kg
COMPONENTI DRESSING
Amo: Misura 4-6-8 (verde)
Filo m.: 8/0 verde
Codina: --
Sotto corpo: Marabou verde bottiglia
Corpo: Artificial Raffia verde, Foam verde 1mm
Addome: --
Torace: --
Anellatura: --
Ali: --
Hackle: --
Sacca Alare: --
Zampe: --
Antenne: --
Antialga: --
Testa: --
Occhi: --
Piombo/rame: --
PASSAGGI COSTRUTTIVI
1)
Bloccare il filo di montaggio
2)
Bloccare al centro dell’amo con alcuni giri a x 4 pezzi di Artificial Raffia
3)
Bloccare al centro della raffia il Marabou verde cercando di passare le fibre in mezzo alla raffia
4)
Con il filo di montaggio spostarsi vicino all’occhiello dell’amo e bloccare un pezzo di foam verde. Effetuare un nodo di chiusura

5)
Con una forbice ben affilata sagomare le punte della raffia e del foam in modo che appaiano appuntite.

PIPAM Shop ...