SCREEN

Layout

Cpanel

Zonker Variant

 

Dressing, testo e foto di Dressing Italiano - Zecchinello Loris
 

Questo artificiale è una variante al classico Zonker.
L'ho modificato per dare ulteriore movimento allo stesso durante le fasi di recupero anche nei momenti di sosta.
La conformazione dello strip sul dorso diviso in ciuffi e la testa formata da pelo e angelina miscelati come il resto del corpo fanno in modo che nelle fasi di trazionamento sia tutto lo strip a fluttuare nell'acqua, mentre nelle fasi di sosta, quando l'artificiale per effetto del peso (clessidra/occhi) scende in caduta,sia proprio il rigonfiamento e la mobilità di questi a scatenare l'aggressività del predatore.
Le fibre di angelina dosate e miscelate nella testa e nel corpo danno ulteriore vitalità all'artificiale.

 
COMPONENTI DRESSING
Amo: da streamer  #2-#4-#6
Filo m.:

utc ultra thread 140 denari nero

Coda: strip di coniglio nero
Sotto corpo: --
Torace: --
Corpo: pelo di coniglio+angelina
Flash: --
Anellatura: tinsel ovale argento
Ali: lo strip di pelliccia usato per la coda
Hackle: --
Sacca Alare: --
Zampe: --
Antenne: --
Antialga: --
Testa: pelo della pelliccia usata con aggiunte fibre di angelina montato in asola
Occhi: clessidre proporzionate all'amo
Piombo/rame: --

 

ZonkerV.1

Su un amo da streamer si fissa una clessidra vicino all'occhiello che servirà ad appesantire l'artificiale, fate attenzione a metterla sotto il gambo altrimenti il peso disassato farà lavorare il vostro artificiale in posizione reverse.

.
 
ZonkerV.2

Vicino alla curva dell'amo posizioniamo uno stip di pelliccia facendolo sporgere per una lunghezza pari a quella del gambo dell'amo o poco più e la fissiamo.

.
 
ZonkerV.3

Nello stesso punto in cui abbiamo fissato lo strip blocchiamo uno spezzone di tinsel (french argento in questo caso).

.
 
ZonkerV.4

Prepariamo sempre in prossimità della curva un asola dove andremo ad inserire del pelo tagliato e miscelato con dell'angelina che servirà a dare vitalità al nostro artificiale. Non esagerate con l'angelina.

.
 
ZonkerV.5

Avvolgiamo ora il cordoncino ottenuto fino a ridosso della clessidra ottenendo così il corpo del nostro zonker.

.
 
ZonkerV.6

Andiamo a ribaltare lo strip bloccandolo a ridosso degli occhi e tagliandone l'eccedenza.

.
 
ZonkerV.7

Con il tinsel eseguiamo un rigaggio facendo in modo di formare dei piccoli ciuffi nella pelliccia che ricopre il corpo, in questo modo andremo ad irrobustire il fissaggio dello strip sopra il corpo oltre a ad accentuare il rigonfiamento dell'artificiale in acqua durante gli stop nella fase di recupero.

.
 
ZonkerV.8

In un apposita pinza inseriamo delle fibre di pelo di coniglio e delle fibre di angelina (nero in questo caso) come da foto.

.
 
ZonkerV.9

Mettiamo il contenuto della pinza in un asola creata a ridosso degli occhi e otteniamo un cordoncino di fibre morbide e luccicanti.
Avvolgiamo l'asola dietro agli occhi avendo l'accortezza di non accavallare i giri uno sopra l'altro e "pettinando" verso la curva dell'amo le fibre ad ogni giro.

ZonkerV.10

Ripetiamo l'operazione come descritto al punto 8 e 9 avvolgendo però il cordoncino ottenuto tra l'occhiello dell'amo e la clessidra.

ZonkerV.11

Si noti come si intravedono le fibre di angelina tra il pelo della testa e del corpo.

ZonkerV.12

Lo Zonker è terminato e pronto all'uso, buon divertimento!

 
 Dressing Italiano - Zecchinello Loris - IFTA
     
 

PIPAM Shop ...