SCREEN

Layout

Cpanel

PIPAM Shop ...

Novità - Go Fish

Go-Fish S.N.C. 


Tante NOVITA' !!!!

Leggi tutto...

Il segreto del Signor L.

Cosetta ZANOTTI

Il segreto del Signor L.

(illustrato da Marina MARCOLIN), Lapis, Roma 2012.




A cura di Marco Baltieri

Se avete intenzione di “condizionare” qualche bambino (figlio, nipote, rampollo di amici, ecc.) facendogli sentire il fascino sottile della pesca, naturalmente non potete fare niente di meglio che portarlo su un fiume. Ma se poi avete voglia di rafforzare i vostri sforzi regalandogli un libro illustrato avrete sicuramente difficoltà a trovare qualche cosa negli scaffali di una libreria.
Non mi riferisco naturalmente ai manuali o roba simile (anche di questi, a dire il vero, non c’è praticamente nulla rivolto ai bambini), ma a storie da leggere prima di andare a dormire, adatte anche ai più piccoli.
Recentemente ho trovato questo libro che, nel panorama descritto, fa eccezione e che vi voglio raccontare.
Il Signor Luigi ha un negozio di pesca e nel suo negozio si vendevano le migliori esche di tutta la città.
Il Signor Luigi sapeva che, per fare il suo mestiere, occorreva una gran passione e che il suo ruolo era soprattutto quello di distribuire un po’ di allegria e gentilezza e che questo avrebbe contribuito ad abbellire il mondo e a rendere felici i suoi clienti, soprattutto pescatori esperti, ma anche bambini.
Questo era il motivo per cui il suo negozio si chiamava “Al Paradiso dei Pescatori” e molti entravano e rimanevano anche per delle ore, per il solo piacere di stare a chiacchierare con lui.
Il Signor Luigi era un vero artista nell’aggiustare canne e mulinelli e nel fare mosche. Lui diceva che amava fare le cose per bene, perché a farle male sarebbe sempre stato in tempo.
Nel suo negozio c’era anche il frigorifero delle esche naturali che una sera il Signor Luigi dimentica aperto, nella fretta di chiudere per andare a pescare.
Il negozio si riempì di insetti schiusi dalle larve e, il mattino dopo, all’apertura, una nuvola di farfalline invase la via, regalando uno spettacolo inusitato al quartiere.
Da quel momento il Signor Luigi decise che avrebbe venduto solo esche artificiali (tra cui le bellissime mosche che ornano le tavole di questo libro).
Il Signor Luigi, nella sua vita, non fece mai nulla di eccezionale, non divenne famoso, non andò sulla luna; continuò semplicemente a vendere canne e mulinelli per molti e molti anni: era il suo modo di abbellire il mondo!

Marco Baltieri

© PIPAM.org
Sei qui: Home Fly Magazine Recensioni Il segreto del Signor L.