SCREEN

Layout

Cpanel

Occhietti

2005 di Andrea Cuccaro (WM)
Ultimamente ero alla ricerca di occhietti piatti per la costruzione di alcuni Lethal Weapon.
Ho girato per 4 o 5 negozzi specializzati senza riuscire a trovare gli occhietti con le caratteristiche che desideravo.
Ero quasi rassegnato ad acquistare quelli che più si avvicinavano alle mie esigenze quando mi è venuta un'idea: perché non me li stampavo? Sì! Bastava procurarsi un foglio per stampanti lucido, una stampante (meglio se a colori) e una punzonatrice ed avrei avuto tutti gli occhietti che avrei voluto sia come dimensione che come colore.




Occorrente :

  • un foglio lucido di carta per stampanti (reperibile negozi di prodotti per ufficio)
  • una stampante 
  • una punzonatrice con diametro uguale alla dimensione degli occhietti che si vogliono realizzare (reperibili negozi di ferramenta)

Con un qualsiasi programma per la realizzazione d'immagini si disegnano gli occhietti che ci servono. Qui trovere un disegno con 100 occhietti da 3 mm con pupilla da 2 mm a 600 dpi (dot per inc) che ho realizzato che, se vi piacciono, potete utilizzare altrimenti uno può sbizzarrirsi con i colori, le dimesioni ed il disegno che vuole.
Dovrete solo seguire un paio di accortezze per evitare di avere poi delle brutte sorprese quando prenderete la stampa (occhi più grandi o più piccoli di quelli progettati):

  • che la dimensione della pagina che state disegnando si quella del foglio di carta su cui stamperete (solitamente un A4 21 x 29,5 cm)
  • che la risoluzione del disegno sia uguale a quella che poi utilizzerete in stampa (almeno 300 dpi)


Realizzata la prima coppia di occhietti la copieremo ed incolleremo nella nostra pagina fino a riempirla (io, nelle stessa pagina, ne ho fatti di vari colori).
A questo punto basta ritagliare con la punzonatrice gli occhietti che ci servono, ed attaccarli sul nostro artificiale.
Io per incollare gli occhietti uso un sistema molto semplice ma funzionale: prendo uno stuzzicadenti metto un goccia di colla sulla punta e con la punta tocco un occhietto, nella faccia posteriore. L'occhietto resta attaccato allo stuzzicadenti, avvicino lo stuzzicadenti all'artificiale e con le dita faccio scivolare l'occhietto nella posizione voluta.

Solo una cosa: visto che l'inchiostro non è stato progettato per resistere all'acqua vi cosiglio di ricoprire l'occhietto con della colla, pena il trovarsi con un'imitazione "cieca" dopo un po' che nuota in acqua.
P.S.: Ho provato anche con fogli autoadesivi ma poi impazzivo a staccare la pellicola protettiva dopo aver punzonato gli occhietti.


Andrea Cuccaro

© PIPAM.com