SCREEN

Layout

Cpanel

Extended Body Puff

20/01/04

di Agostino Roncallo, disegni di Pietro Lucchini

Roncallo's CDC.

.

Immagino abbiate ormai capito che ho un debole per i corpi extended costruiti con metodologie di tipo classico.
Non molto tempo fa è apparso su Pipam il dressing di un mio corpo extended realizzato con l’impiego di una hackle di CDC.
Il CDC è un materiale prezioso perciò, a suo tempo, mi chiesi se era proprio necessario sacrificare una Hackle per ottenere il corpo extended.
L’amico Marco della Swiss CDC, qualche tempo dopo, insieme ad un assortimento di hackles di CDC, mi inviò da provare diverse bustine di Puff di Canard, che sono quelle hackles prive di calamo che crescono immediatamente intorno alla ghiandola uropigea delle anatre.
Chiedendomi cosa potevo farne del puff di Canard, che, anche se valido, non riesce ad eguagliare le splendide caratteristiche del CDC, pensai che poteva essere impiegato per ottenere corpi extended di buona qualità.
Da quell’interrogativo è nato il corpo extended realizzato in puff di Canard che vado ad illustrare.

Dressing

Fasi di montaggio.

Giunto con il filo di montaggio sulla curva di un amo grub, fisso per la base un puff, in modo che la sua punta venga a trovarsi sulla sinistra della curva.
Nello stesso punto, fisso le code, consistenti in lunghi peli o barbule di piume di grandi uccelli, tipo il fagiano, l’oca, ecc. e sopra le code fisso un altro puff delle stesse dimensioni del precedente.
Mentre stiro i puff e le code verso sinistra con il pollice, l’indice ed il medio della mano sinistra, tenendoli in tensione, con la destra inizio ad avvolgere il filo di montaggio intorno agli stessi con spire larghe.
Quando raggiungo la lunghezza del corpo extended, mi fermo, avvolgo ancora una spira in quel punto e ritorno verso l’amo con spire della stessa larghezza di quelle avvolte in precedenza finchè non raggiungo l’amo.
In quel punto fisso per la base una hackle di CDC, l’avvolgo intorno al gambo e la fisso per la punta accanto all’occhiello dell’amo.
Recido la sua eccedenza, raccolgo le barbule, le porto verso l’occhiello dove le fisso, le sollevo in verticale, prima passo sulla loro destra, poi, spostandomi verso sinistra, le blocco in quella posizione ad imitazione delle ali.
Eseguo il nodo di chiusura, tolgo l’imitazione dal morsetto e recido le barbule dei puff che eccedono dal corpo extended.

I corpi ottenuti nel modo descritto, possiedono una buona galleggiabilità che può essere migliorata ungendoli con un poco di silicone prima dell’uso.
Usando puff di due colori, si ottengono imitazioni con la parte inferiore dell’addome di un colore e quella superiore di un altro e ciò può essere utile per scopi imitativi.
Per ottenere imitazioni di piccola taglia si può utilizzare un solo puff di Canard con risultati soddisfacenti.
Da buon genovese, sono compiaciuto di aver trovato il modo di valorizzare il puff di Canard per ottenere buoni corpi extended, in modo da non sprecare o sott’utilizzare il CDC.

.

Agostino Roncallo

Vai alla galleria dei dressing di Agostino Roncallo dove potrai vedere altre foto in relazione a quest'articolo. 


© PIPAM.com
Sei qui: Home Fly Tying Dressing & c. Extended Body Puff